prova Sex and the City: film

Sex and the City

Sex and the City
Titolo originale: Sex and the City
Produzione: U.S.A.
Durata: 140
Genere: Commedia, Romantico
Regia: Michael Patrick King
Uscita: 2008-05-30
Attori principali: Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Kristin Davis, Cynthia Nixon, Chris Noth
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 7.1/10 (9 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Carrie Bradshaw(Sarah Jessica Parker) tre anni dopo la riconciliazione con Big (Chris Noth) è una famosa scrittrice, Miranda(Cynthia Nixon) vive con suo marito Steve e suo figlio in quel di Brooklyn, Charlotte (Kristin Davis )ed Harry hanno finalmente adottato Lily, una bambina cinese, e Samantha (Kim Cattrall) si è trasferita a Los Angeles per seguire da vicino la carriera e la sua storia con Smith. Le quattro amiche dovranno superare ognuna una crisi personale e per superarla dovranno dar fondo a tutta la maturità che le nuove esperienze hanno dato loro.
Recensione:
E' stato spinto, desiderato, sovresposto e commercializzato al limite del ridicolo fino a che, per la gioia di tutti i fan, il 30 maggio ha fatto capolino il film che chiude le sei stagioni di Sex and the City. La formula è sempre la stessa, la vivace penna di Michael Patrick King da vita a dialoghi a ritmi serrati e divertenti,a crisi ed esagerazioni, al sogno e alla cruda realtà. L'elemento irreale e davvero poco credibile della scrittrice spiantata Carrie Bradshaw che vive di scarpe Manolo Blanhik ma non può permettersi l'affitto ha lasciato il posto ad una ormai affermata celebrità con 3 bestsellers alle spalle e una sicurezza economica. Tanto da quasi soffocare tra borse e scatole di Dior, Gucci, Balenciaga e Viviennne Westwood. Si è sempre detto che il quinto personaggio principale della famosa serie risiedeva nella citta, New York, mentre il sesto era la moda. In questo caso la moda supera la città in quanto a importanza e a rilevanza ai fini della trama lasciando intendere che oltre alla schiera delle trentenni affezionate alla sempre incisiva descrizione degli uomini sbagliati, questo prodotto possa essere una via per includere la fascia più giovane del pubblico femminile. Come spettatori più attenti sanno però il successo del programma è da ritrovarsi soprattutto nella stupefacente quantità di episodi in cui mano a mano vengono descritti partner dai più strani difetti (tanto da essere veri in più occasioni...), litigi fra amici e situazioni in cui ci si può riconoscere. Il punto focale che rende vincente anche questa pellicola è l'immedesimazione. E più del sesso in questo caso è l'amore a far da filo conduttore tra le quattro amiche. L'amore che può stancarti e disilluderti come scoprirà Carrie, o sorprenderti e farti riflettere sui tuoi errori, come sarà costretta a fare Miranda, sull'amore che sembra perfetto tanto da far invidia, ma che nasconde insicurezze come quello di Charlotte ed Harry e infine l'amore per se stessi che non si può annullare rendendo la monogamia un peso invece di un piacere come rivelerà il rapporto fra Samantha e Smith Jarod. Non è un film banale ed è tutt’altro che superficiale è necessario però dare la giusta chiave di lettura ai singoli episodi che portano le protagoniste a fare certe scelte. Qui si parla di amore, che come sappiamo è logico e irrazionale, ma non per questo deve rispecchiare sempre e solo una visione lineare e ristretta del sentimento. Un errore, una caduta, un intoppo in un rapporto, con la persona giusta, sono crepe che possono essere sanate facendo un minimo di esame di coscienza. E se anche a voi viene voglia di farlo usciti dalla sala, avrete carpito il vero messaggio della pellicola. Amore, risate, chilometri di chiffon e tulle, pianti, riconciliazioni, nuovi arrivi e una colonna sonora chiassosa (a tratti troppo). Tutto questo è Sex and the City. Alta moda e cuore.
Voto: 7
Ambra Zamuner

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione