prova La fabbrica di cioccolato: film

La fabbrica di cioccolato

La fabbrica di cioccolato
Titolo originale: Charlie and the chocolate factory
Produzione: Usa/Regno Unito
Durata: 106
Genere: Commedia
Regia: Tim Burton
Uscita: 2005-09-23
Attori principali: Freddie Highmore, Johnny Depp, Helena Bonham Carter
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 8.7/10 (369 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
A tutti voi a cui piace il cioccolato, Willie Wonka (Johnny Depp) e?
ritornato!
Willie estende un invito alla sua fabbrica di cioccolato ai cinque bambini fortunati che troveranno un biglietto dorato all'interno dell'involucro della barra di cioccolato Wonka. Per di pià¹, uno dei cinque bambini sarà  selezionato a vincere il gran premio finale.
Un grande mistero circonda la fabbrica di Wonka. Nonostante la chiusura della fabbrica 15 anni prima, la produzione del cioccolato continuava misteriosamente senza che nessun operaio sia visto entrare o uscire.
Dopo l'annuncio del concorso, le vendite del cioccolato sono aumentate rapidamente, persino un falso biglietto dorato e? emerso, poichè famiglie in tutto il mondo erano in competizione ad essere fra i primi a trovare il biglietto dorato.
Charlie Bucket (Freddie Highmore) abita vicino alla fabbrica di Wonka, in una casa sgangherata, con la sua poverissima famiglia, composta dai suoi affettuosi genitori (Helena Bonham Carter, Noah Taylor) e i suoi quattro nonni infermi costretti al letto (David Kelly, Eileen Essell, David Morris, Liz Smith).
Essendo un lusso per la famiglia Bucket, i genitori di Charlie potevano permettersi di comprare soltanto una barra di cioccolato Wonka all'anno che veniva condiviso con l?intera famiglia in onore del compleanno di Charlie; un avvenimento a cui Charlie aspettava l?intero anno.
Il concorso di Willie Wonka ha generato molto interesse perfino nella famiglia Bucket dato che quindici anni prima, Nonno Joe lavorava nella fabbrica di Wonka. Nostalgico del suo posto di lavoro, nonno Joe desiderava molto rivedere la fabbrica.
Fortunatamente, Charlie trova il quinto biglietto dorato. Gli altri quattro vincitori sono: l?inglese Veruca Salt (Julia Winter), una ragazza molto ricca e viziata che domina i suoi genitori e che desidera tutto cio? che vede; Mike Teavee (Jordan Fry), un bambino da Denver ed un?appassionato di giochi video; Violet Beauregarde (Annasophia Robb), una bambina da Atlanta ferocemente competitiva che, come la madre (Missy Pyle), indossa sempre una tuta da pista e mastica continuosamente il chewing-gum; ed Augustus Gloop (Philip Wiegratz), un ragazzo golosissimo dalla Germania.
I bambini vincitori entrano nella fabbrica accompagnati da un parente.
Willie Wonka guida i bambini nel suo mondo magico totalmente formato da dolci, cascate e fiumi di cioccolato, cespugli con dolci a crema da ciliegia, alberi di caramella a vari colori, e l?erba di caramella... una fantasia talmente immaginativa che sembra un sogno.
Wonka pilota l?ascensore magico di vetro che va su e già¹, inclinatamente e diagonalmente, contrario alla legge della gravita? mentre trasporta i bambini ai vari dipartimenti della fabbrica.
Col progredire del giro turistico, il mistero sulla produzione dei dolci nella fabbrica Wonka viene rivelato. Centinaia di scoiattoli esperti di noci e molto ben addestrati, formano la spettacolare linea di produzione. Gli scoiattoli esaminano e sgranano tutte le noci che formeranno parte delle barre di cioccolato Wonka. Le prestazioni di lavoro degli scoiattoli sono contrassegnate da tale efficienza e grande velocità , che sono superiori a qualsiasi macchinario industriale esistente.
Gli Oompa-Loompas (Deep Roy), sono la minuscola squadra della fabbrica di Wonka, che producono nuovi tipi di caramelle in varie figure e colori, e periodicamente improvvisano delle canzoni e balli allegri.
Le caramelle ed i loro colori estravaganti attirano molto i bambini trascinandoli a tante misavventure. Quale dei bambini riuscira? a sormontarre le sfide del giro turistico della fabbrica del cioccolato Wonka?
Alcune scene di retrospettiva ci rivelano che il fascino di Wonka per dolci proviene da un?infanzia priva di caramelle. Suo padre, il dentista Dott.
Wonka (Christopher Lee), ha proibito a Willie il consumo di caramelle perchà© caramelle e le lecca lecca sono nient?altro che delle "cavità  su un bastoncino". Willie Wonka ha costruito il suo grande impero di cioccolato Wonka, una fantasia dolce ed immaginativa, per compensare la sua mancanza di dolci.
Separato dal padre e diffidente delle persone, Willie ha vissuto una vita da secluso, privo di famiglia ed amici. L'apertura dei cancelli della fabbrica Wonka ai bambini, rianima Willie concedendogli un risultato molto-inatteso, e piu? grande di qualsiasi successo finanziario mai immaginato.
Johnny Depp rende una buona prestazione nella sua descrizione di Willie Wonka; un recluso creatore di cioccolato che, per la prima volta dopo molti anni, si rifamiliarizza col mondo esterno.
Il direttore Tim Burton, in collaborazione con la cinematografia di Philippe Rousselot, espone una favolosa immaginazione artistica essendo questo il suo drama pi๠caloroso, basato sulla storia intitolata Charlie e la Fabbrica del Cioccolato del 1964 di Roald Dahl.
Le scene generate col computer sono state usate per creare una completa estravaganza visiva con una particolare attenzione ai dettagli del mondo inventivo e magico della fabbrica Wonka, includendo il castello indiano fatto interamente di cioccolato, e la casa di Charlie.
Altri effetti speciali sono stati adottati nelle scene ricche ed incantevoli degli Oompa-Loompas, dove tramite la clonazione a computer di Deep Roy, è stata formata l'intera squadra.
Gli allegri pezzi musicali degli Oompa-Loompas, contribuiscono al tono positivo del film e sono tra le migliori delle composizioni di Danny Elfman.
?Charlie and the Chocolate Factory? trasporta lo spettatore in un tour divertente con un messaggio positivo sulla vera felicita?, e sull?importanza della famiglia.
Il film e? incantavole e dolce come il cioccolato.

ESTER MOLAYEME
Los Angeles, CA
Recensione:
A tutti voi a cui piace il cioccolato, Willie Wonka (Johnny Depp) e’
ritornato!
Willie estende un invito alla sua fabbrica di cioccolato ai cinque bambini fortunati che troveranno un biglietto dorato all'interno dell'involucro della barra di cioccolato Wonka. Per di più, uno dei cinque bambini sarà selezionato a vincere il gran premio finale.
Un grande mistero circonda la fabbrica di Wonka. Nonostante la chiusura della fabbrica 15 anni prima, la produzione del cioccolato continuava misteriosamente senza che nessun operaio sia visto entrare o uscire.
Dopo l'annuncio del concorso, le vendite del cioccolato sono aumentate rapidamente, persino un falso biglietto dorato e’ emerso, poichè famiglie in tutto il mondo erano in competizione ad essere fra i primi a trovare il biglietto dorato.
Charlie Bucket (Freddie Highmore) abita vicino alla fabbrica di Wonka, in una casa sgangherata, con la sua poverissima famiglia, composta dai suoi affettuosi genitori (Helena Bonham Carter, Noah Taylor) e i suoi quattro nonni infermi costretti al letto (David Kelly, Eileen Essell, David Morris, Liz Smith).
Essendo un lusso per la famiglia Bucket, i genitori di Charlie potevano permettersi di comprare soltanto una barra di cioccolato Wonka all'anno che veniva condiviso con l’intera famiglia in onore del compleanno di Charlie; un avvenimento a cui Charlie aspettava l’intero anno.
Il concorso di Willie Wonka ha generato molto interesse perfino nella famiglia Bucket dato che quindici anni prima, Nonno Joe lavorava nella fabbrica di Wonka. Nostalgico del suo posto di lavoro, nonno Joe desiderava molto rivedere la fabbrica.
Fortunatamente, Charlie trova il quinto biglietto dorato. Gli altri quattro vincitori sono: l’inglese Veruca Salt (Julia Winter), una ragazza molto ricca e viziata che domina i suoi genitori e che desidera tutto cio’ che vede; Mike Teavee (Jordan Fry), un bambino da Denver ed un’appassionato di giochi video; Violet Beauregarde (Annasophia Robb), una bambina da Atlanta ferocemente competitiva che, come la madre (Missy Pyle), indossa sempre una tuta da pista e mastica continuosamente il chewing-gum; ed Augustus Gloop (Philip Wiegratz), un ragazzo golosissimo dalla Germania.
I bambini vincitori entrano nella fabbrica accompagnati da un parente.
Willie Wonka guida i bambini nel suo mondo magico totalmente formato da dolci, cascate e fiumi di cioccolato, cespugli con dolci a crema da ciliegia, alberi di caramella a vari colori, e l’erba di caramella... una fantasia talmente immaginativa che sembra un sogno.
Wonka pilota l’ascensore magico di vetro che va su e giù, inclinatamente e diagonalmente, contrario alla legge della gravita’ mentre trasporta i bambini ai vari dipartimenti della fabbrica.
Col progredire del giro turistico, il mistero sulla produzione dei dolci nella fabbrica Wonka viene rivelato. Centinaia di scoiattoli esperti di noci e molto ben addestrati, formano la spettacolare linea di produzione. Gli scoiattoli esaminano e sgranano tutte le noci che formeranno parte delle barre di cioccolato Wonka. Le prestazioni di lavoro degli scoiattoli sono contrassegnate da tale efficienza e grande velocità, che sono superiori a qualsiasi macchinario industriale esistente.
Gli Oompa-Loompas (Deep Roy), sono la minuscola squadra della fabbrica di Wonka, che producono nuovi tipi di caramelle in varie figure e colori, e periodicamente improvvisano delle canzoni e balli allegri.
Le caramelle ed i loro colori estravaganti attirano molto i bambini trascinandoli a tante misavventure. Quale dei bambini riuscira’ a sormontarre le sfide del giro turistico della fabbrica del cioccolato Wonka?
Alcune scene di retrospettiva ci rivelano che il fascino di Wonka per dolci proviene da un’infanzia priva di caramelle. Suo padre, il dentista Dott.
Wonka (Christopher Lee), ha proibito a Willie il consumo di caramelle perché caramelle e le lecca lecca sono nient’altro che delle "cavità su un bastoncino". Willie Wonka ha costruito il suo grande impero di cioccolato Wonka, una fantasia dolce ed immaginativa, per compensare la sua mancanza di dolci.
Separato dal padre e diffidente delle persone, Willie ha vissuto una vita da secluso, privo di famiglia ed amici. L'apertura dei cancelli della fabbrica Wonka ai bambini, rianima Willie concedendogli un risultato molto-inatteso, e piu’ grande di qualsiasi successo finanziario mai immaginato.
Johnny Depp rende una buona prestazione nella sua descrizione di Willie Wonka; un recluso creatore di cioccolato che, per la prima volta dopo molti anni, si rifamiliarizza col mondoEsterno.
Il direttore Tim Burton, in collaborazione con la cinematografia di Philippe Rousselot, espone una favolosa immaginazione artistica essendo questo il suo drama più caloroso, basato sulla storia intitolata Charlie e la Fabbrica del Cioccolato del 1964 di Roald Dahl.
Le scene generate col computer sono state usate per creare una completa estravaganza visiva con una particolare attenzione ai dettagli del mondo inventivo e magico della fabbrica Wonka, includendo il castello indiano fatto interamente di cioccolato, e la casa di Charlie.
Altri effetti speciali sono stati adottati nelle scene ricche ed incantevoli degli Oompa-Loompas, dove tramite la clonazione a computer di Deep Roy, è stata formata l'intera squadra.
Gli allegri pezzi musicali degli Oompa-Loompas, contribuiscono al tono positivo del film e sono tra le migliori delle composizioni di Danny Elfman.
‘Charlie and the Chocolate Factory’ trasporta lo spettatore in un tour divertente con un messaggio positivo sulla vera felicita’, e sull’importanza della famiglia.
Il film e’ incantavole e dolce come il cioccolato.

Ester MOLAYEME
Los Angeles, CA
Voto: 7,0
Ester Molayeme

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione