prova The Millionaire: film

The Millionaire

The Millionaire
Titolo originale: Slumdog Millionaire
Produzione: Regno Unito, U.S.A.
Durata: 120'
Genere: Commedia, Drammatico
Regia: Danny Boyle
Uscita: 2008-12-05
Attori principali: Mia Drake, Imran Hasnee, Anil Kapoor, Irfan Khan, Madhur Mittal, Dev Patel, Freida Pinto, Shruti Seth
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 8.1/10 (18 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Jamal, un giovane proveniente dai quartieri bassi di Mumbai, partecipa al quiz televisivo "Chi vuol essere milionario". Il presentatore però, convinto che abbia imbrogliato, lo consegna alla polizia una volta risposto correttamente alla penultima domanda. Durante l'interrogatorio Jamal ripercorrà la sua turbolenta vita segnata dai piccoli furti e crimini assieme al fratello Salim e dall'amore per la bella Latika.
Recensione:
"The Millionaire" è suggestivo in tutto: nella regia, nel montaggio (Chris Dickens), nella fotografia (Anthony Dod Mantle), nella colonna sonora (A. R. Rahman), perfino nei titoli di coda. E' interessante per le scelte cromatiche, come l'uso di colori sfavillanti per ritrarre gli slums di Mumbai ( un simile esperimento si era già visto ne "Il treno per il Darjeeling" di Wes Anderson). Ed è anche il trionfo dell'amore, senza riproponimenti svenevoli tipici del genere rosa e quello dell'onestà sui pregiudizi. "The Millionaire" ha dalla sua parte la semplicità ma anche la straordinaria abilità creativa e visiva di Boyle, che omaggia il cinema di Bollywood sfoggiando colori e luminosità, un ritmo narrativo che si scandisce sulle note di motivi e successi musicali rigorosamente indiani, e perfino un balletto finale. E c'è anche il tema della solidarietà, la condivisione della felicità nel momento in cui un proprio "simile" ne può godere. Ciò non esclude però eccezioni negative, come il presentatore del programma, anche lui come Jamal cresciuto nei quartieri poveri, arricchitosi, pronto ad accusare il concorrente di truffa, anzichè aiutarlo magari dopo una plausibile identificazione. Il quiz oltre a segnare la scalata sociale di Jamal, ne traccia il percorso esistenziale, dalla tragica infanzia, passando per la criminosa adolescenza fino al presente. Subentra quindi l' imprevedibile azione del destino, che non smette di alternare nel suo tragitto gioie e dolori, cosa di cui il finale certo risente. Il film ha inoltre il sapore di una favola esotica, che porta alla luce il semplice piacere di narrare del regista. "The Millionaire" ("Slumdog Millionaire" il titolo originale) è forse uno dei lavori più interessanti e riusciti degli ultimi tempi, capace di affrontare tematiche differenti con equa efficacia, senza mai risultare superficiale e visivamente molto piacevole. Se un film per essere bello deve saper conciliare forma e validi argomenti, il film di Boyle allora merita tutto il nostro rispetto.
Voto: 9
Riccardo Balzano

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione