prova L'Attimo Fuggente: film

L'Attimo Fuggente

L'Attimo Fuggente
Titolo originale: Dead poets' society
Produzione: Usa
Durata:
Genere: Drammatico
Regia: Peter Weir
Uscita: 0000-00-00
Attori principali: Robin Williams, Robert S. Leonard, Ethan Hawke, Gale Hansen
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 8.7/10 (1343 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Per gli studenti del liceo Welton inizia un nuovo semestre e nella cerimonia d’apertura il preside presenta loro un nuovo prof. di letteratura. Il prof. Keating (interpretato da Robin Williams) si rivela subito diverso dagli altri insegnanti e presto diventerà il “maestro di vita” per un gruppo di ragazzi. Durante le sue lezioni i ragazzi scoprono sé stessi e le loro passioni/aspirazioni, ma devono scontrarsi con la dura realtà delle aspettative familiari e con le regole del liceo. Dopo il suicidio di uno di loro, quello che per primo ha avuto l’idea di rifondare la “setta dei poeti estinti”, un circolo romantico di cui era membro anche il prof. Keating da giovane, il preside, già allarmato dalle lezioni “alternative” di Keating, decide di cacciarlo. Ma prima che il prof. esca definitivamente di scena, i ragazzi che l’hanno seguito e ascoltato, dimostrano di essere ancora con lui e che i suoi insegnamenti non sono stati vani.
Recensione:
Non ho parole per descrivere "L’attimo fuggente"! L’abile regia di Weir (già autore nel lontano 1975 di "Pic-nic at Hanging Rock"), una sceneggiatura originale e una scenografia “poetica” rendono il film un capolavoro. Non a caso "L’attimo fuggente"ha vinto l’oscar! Ottimo il ruolo di Williams nelle vesti del prof. Keating che non costringe gli alunni a imparare nozioni su nozioni, ma li invita a vivere, a “succhiare il midollo della vita”, rivelando loro la bellezza del mondo. Senza una pretesa di sudditanza o idolatria Keating mostra a chi lo segue la possibilità di essere liberi. "Carpe diem "diventa così il motto dei nuovi “poeti estinti” che Pitts, Charlie, Mick, Neil, Todd e Knox metteranno in pratica. Anche se la “pratica” del "carpe diem"si rivela maldestra, ciò che rende felici i ragazzi non è il risultato finale, ma l’agire fine a sé stesso, l’azione per l’azione, senza preoccuparsi di sconfitta o vittoria. Gli insegnamenti di Keating sono anche un monito contro il conformismo imperante. L’alternativa non è una rivolta violenta contro il sistema del liceo Welton, bensì un anti-conformismo “spirituale” che si sviluppa nell’intimo dei “poeti estinti” come forza vitale. Anche dopo il tragico suicidio di Neil, quando il “sistema” colpisce Keating e lo caccia, i ragazzi non abbandonano chi ha mostrato loro la possibilità di essere veramente liberi. Il "climax"“poetico” dell’"Attimo fuggente "è proprio il finale, quando i “poeti estinti” ringraziano Keating per quella lezione che non s’impara sui banchi di scuola: la vita.
Voto: 10,0
STEFAAN-OI

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione