Tutti i Racconti (H. P. Lovecraft

)

Trama e Recensione di:
Tutti i Racconti (H. P. Lovecraft )



L’autore Howard Phillips Lovecraft è considerato uno dei più grandi scrittori di horror della storia. Nacque il 20 agosto del 1890 a Providence, nel Rhode Island. Trascorse un infanzia triste, in totale solitudine, e in un ambiente familiare infelice. In seguito fu costretto ad affrontare grandi difficoltà economiche, dalle quali non si liberò mai. Iniziò la sua carriera come revisore di testi narrativi, un lavoro pagato male e sgradito. In seguito conquistò fama diventando una vera e propria leggenda. Morì il 5 marzo del 1917, ma con la sua morte nasceva il suo mito.
I suoi romanzi sono paragonabili solo a quelli di Edgar Allan Poe per l’atmosfera e lo stile così insolito. Ed entrambi sono un must per gli appassionati del settore.

Racconti Oscar Mondatori ha realizzato la raccolta completa delle opere di Lovecraft, sebbene non mi senta di consigliarvi la lettura di tutte le opere (alcuni racconti sono incompleti, altri mediocri, altri ovviamente stupendi: ci sono tutti i suoi racconti), è utile a elencare tutte le opere del celebre scrittore.
Le raccolte sono divise temporalmente, io ho iniziato leggendo la seconda, ecco di seguito i nomi, alcune note e la trama dei racconti in essa contenuti.
Racconti 1897 - 1922
Racconti 1923 - 1926
Racconti 1927 - 1930
Racconti 1931 - 1936
RACCONTI 1923 - 1926
Scala di giudizi: insufficiente, sufficiente, discreto, buono, ottimo

I topi nel muro

1923

Innominabile

1923

Giudizio: Ottimo

Un racconto molto semplice da cui traspare pienamente lo stile Lovecraftiano.
Due amici discutono dell’occulto vicino a un cimitero, uno dei due racconta all’altro di una vecchia casa abbandonata che…

La ricorrenza

1923

La casa sfuggita

1924

Orrore a Red Hook

1925

Giudizio: Discreto

Dipinti spaventosi, lingue sconosciute in cui vengono pronunciate invocazioni sataniche. Le indagini della polizia, a volte arrivano troppo vicine a una verità orribile che è meglio non svelare. Meglio che nessuno sappia, quando il rischio è troppo alto e la verità renderebbe pazzo chiunque ne venga a conoscenza.

L’incontro notturno

1925

Nella cripta

1925

Giudizio: Ottimo

Gorge Birch è un becchino su cui si narrano storie “al cui confronto le più sinistre tragedie sembrano lievi”. Storie che risalgono al funerale di un vecchio egocentrico, durante il quale Birch rimase chiuso nella cripta…

La discesa

1926

Aria fredda

1926

Giudizio: Buono

Munoz è un anziano dottore che per vivere ha bisogno di una temperatura bassissima. Nell’appartamento sottostante abita il protagonista, e narratore, della vicenda che conosciutolo ne diviene amico. Un giorno però il macchinario che mantiene fredda la stanza si rompe…

Il richiamo di Cthulu

1926

Giudizio:

Per i critici è il primo racconto in stile veramente “Lovecraftiano”, in quanto finisce col rivelare “un disegno mostruoso di portata cosmica”.

Il modello Pickman

1926

La chiave d’argento

1926

La casa misteriosa lassù nella nebbia

1926

Alla ricerca del misterioso Kadath

1926

Ceneri

1923

Giudizio: Ottimo

Un chimico ha scoperto un arma micidiale in grado di trasformare qualsiasi essere vivente in cenere. Il suo assistente si innamora della giovane segretaria. Ma un giorno all’improvviso la ragazza scompare, sembra essere sparita nel nulla…

Il divoratore di spettri

1923

Giudizio: Buono

Un coraggioso e scettico viaggiatore decide di attraversare il “bosco del diavolo” durante la notte. Un tremendo temporale lo costringe però a cercare riparo nella casa di uno strano individuo che abita in quel luogo ma…

I cari estinti

1923

Giudizio: Ottimo

Veramente bello questo racconto che ci narra la vita di un uomo che scopre, a poco a poco, la sua morbosa e anomala passione per la morte che finisce per trasformarlo in un novello Jack lo squartatore…

Cieco, sordo e muto

1924

Giudizio: Buono

Uno scrittore cieco e sordomuto si ritira nella sua villa di campagna insieme al domestico. Ma c’è qualcosa di strano, malefico nell’aria. Qualcosa che si riesce ad avvertire pur nella totale incapacità dei sensi… Qualcosa di orribile.

Sotto le Piramidi

1924

Houdiny, il celebre prestigiatore, decide di recarsi in Egitto. Tra le meraviglie locali sono però nascoste forze e segreti vecchi di migliaia di anni…

Due bottiglie nere

1926





Gik25