L'ISOLA DELL'ANGELO CADUTO


L'ISOLA DELL'ANGELO CADUTO




di Carlo Lucarelli - pagine 318 - euro 8,26 - Einaudi Tascabili Stile Libero
La vicenda di questo romanzo si svolge su "L'isola dell'angelo caduto", una lingua di terra sperduta in mezzo il mare che, oltre ad ospitare una piccola comunità di pescatori e pastori, è utilizzata dal regime Fascista come colonia penale per prigionieri politici. Il protagonista, un commissario di polizia all'apparenza privo di passione per il proprio lavoro, indaga su alcuni atroci delitti che hanno turbato la vita del paese. L'atmosfera dell'isola è surreale, quasi diabolica; il vento non smette mai di soffiare e il cielo è perennemente ricoperto dalle nubi. I personaggi stessi del romanzo subiscono inermi le ambigue influenze dell'isola.
Di questo libro è apprezzabile in modo particolare l'originalità della trama e dell'ambientazione e soprattutto lo stile un pò visionario di Lucarelli. Voto: 8 Per acquistare clicca qui
Si ringrazia www.scheletri.com per questo articolo.