L'ESORCISTA
di William Peter Blatty - pagine 393 - Club degli Editori
Georgetown, Stati Uniti. La tranquilla e felice esistenza di Chris MacNeil, una giovane attrice di successo, viene drammaticamente interrotta da una misteriosa malattia mentale che colpisce la figlia Regan. La ragazzina si "trasforma" in un essere brutale e violento caratterizzato da una malvagità che nulla ha di umano. Chris si rivolge a medici e psichiatri ma nessuno di questi riesce a risolvere il tragico problema. Regan è affetta da una grave forma di schizofrenia o è veramente posseduta da un'entità diabolica? Il prete gesuita Damien Karras, esperto di psichiatria, cerca in tutti i modi di salvare la bambina. "L'esorcista", narrato superbamente da William Peter Blatty, è il romanzo horror più terraficante che mai sia stato scritto. E' un angosciante e sconvolgente viaggio nei recessi più oscuri della follia umana. Un capolavoro che vi regalerà parecchie notti insonni. Voto: 10 Per acquistare clicca qui
Si ringrazia www.scheletri.com per questo articolo.