Schede di memoria

Articolo:
Schede di memoria


Gik25



I formati di memory card per fotocamere sono ormai innumerevoli e sembra che il mercato non si sia ancora assestato su uno standard particolare in quanto continua sperimentazione e l’introduzione di nuove schede e formati. Qual è il migliore? Possiamo tranquillamente affermare che grossomodo tutte le schede si equivalgono e che la differenza tra un tipo e l’altra è comunque annullato dalla memoria interna alle fotocamere! Un test eseguito sulla Canon EOS 300D ha mostrato differenze lievissime e quasi impercettibili tra l’uso di una normalissima Compact Flash e una fiammante Compact Flash II Ultra, nelle compatte la differenza di velocità si nota persino di meno. Solo alcune macchine fotografiche mostrano differenze tangibili e comunque nella maggior parte dei casi non sufficienti a giustificare l’aumento di spesa.

Le Compact Flash sono indubbiamente il formato più diffuso, gli altri formati si spartiscono il mercato in maniera abbastanza uniforme, e tendono a scomparire o alternarsi di posizione in breve tempo. Molti formati, come ad esempio le Smart Media, stanno infatti scomparendo dal mercato.

Il tipo di memoria quindi usata difficilmente influenza la scelta della macchina fotografica. Tuttavia sarebbe un errore sottovalutarne totalmente l’importanza. Memorie diverse hanno infatti prezzi molto diversi anche a parità di dimensioni, e solo alcune di esse sono compatibili con altri oggetti che potreste già possedere o voler acquistare in futuro (lettori mp3, registratori, ecc).

Passiamo ora ad elencare le marche più diffuse e i principali modelli di schede di memoria tuttora sul mercato con i relativi prezzi. Tali prezzi sono ovviamente da ritenersi indicatori e vi consigliamo di controllare nel momento in cui pianificherete l’acquisto.

Marche produttrici
Lexar, Sandisk, Olympus, Sony, Fujifilm, Delkin, Hama, Trascend

Tipi di schede di memoria (memory card)

Compact Flash I e II:
I modelli disponibili vanno da 32 Mb a 3 Gb, i prezzi di una scheda da 256 Mb partono da circa 65€ (135€ per il modello ultra)

Smart Media: Il taglio massimo è quello da 128Mb ed ha un costo di circa 50€. Un modello da 256 Mb avrebbe un costo di 100€.

Memory Stick: Il taglio massimo è quello da 128Mb ed ha un costo di circa 70€. Un modello da 256 Mb avrebbe un costo di 140€.

XD Picture: Esistono anche versioni da 512 Mb, il prezzo di quelle da 256 Mb è di 140€

Multi Media Card (MMC): Il taglio massimo è quello da 128Mb ed ha un costo di circa 60€. Un modello da 256 Mb avrebbe un costo di 120€.

Secure Digital: Disponibile in diversi tagli (fino a 512 Mb). Il taglio da 256 Mb costa circa 120€.

Riassumendo:


Tipi di scheda

Costo 128 Mb

Costo 256 Mb

Taglio massimo

Compact Flash I
40 80 1 Gb

Compact Flash Ultra
70 140 3 Gb

Smart Media
50 100 128 Mb

Memory Stick
70 140 128 Mb

XD Picture
70 140 512 Mb

Multi Media Card (MMC)
60 120 128 Mb

Secure Digital
60 120 512 Mb


Le compact flash sono a nostro parere tra le schede da preferire, essendo le più diffuse e quindi le più compatibili con altre macchine fotografiche e apparecchi elettronici in genere. Esse sono inoltre le più economiche (nella versione di base) e possono arrivare a capacità veramente notevoli.

Capacità standard delle memorie e foto registrabili

Quanta memoria occorre? Per prima cosa facciamo notare che sebbene una scheda di grosse dimensioni (dimensioni nel senso di capacità, non dimensioni fisiche!) sia indubbiamente comoda, ha anche dei lati negativi: se per errore si dovesse formattarla si perderebbero tutte le foto, mentre con più schede di taglio medio la perdita sarebbe più contenuta.
Senza contare che se si vuole recuperare le immagini perse non si deve usare la scheda fino a quando le immagini non siano state recuperate (tramite un computer e un software apposito). Quindi si fosse anche persa una sola foto, se la si vuole recuperare si deve evitare di usare la scheda che la contiene (scheda che potrebbe magari contenere centinaia di foto).

Se scattate in RAW o in braketing e scattate più foto per soggetto, magari con una macchina da 5 o più megapixel, potreste trovare utile avere anche un gigabyte di memoria. Al contrario se continuate a scattare come scattavate col rullino, con una macchina da 2 megapixel, potrebbero bastarvi 64 Megabyte. Certo però che tagli troppo piccoli ristringeranno molto le vostre possibilità di fotografi, soprattutto nel caso dobbiate affrontare una gita. In altre parole è possibile recarsi in gita anche per più di una settimana con tagli da 128 Mb o meno, ma dovrete rinunciare a molte foto…

In ogni caso la tabella che segue vi aiuterà a farvi un’idea della capienza in termini di foto scattabili.



Megapixel

Dimensione indicativa di una foto

8 Mb

16 Mb

32 Mb

64 Mb

128 Mb

256 Mb

512 Mb

1024 Mb

1

0,4 Mb

20

40

80

160

320

640

1280

2560

2

0,6 Mb

13

27

53

107

213

427

853

1707

3

1,2 Mb

7

13

27

53

107

213

427

853

4

1,7 Mb

5

9

19

38

75

151

301

602

5

2,2 Mb

4

7

15

29

58

116

233

465

6

2,8 Mb

3

6

11

23

46

91

183

366


La zona in verde evidenzia la dimensione delle foto scattate con le macchine fotografiche digitali più diffuse sul mercato. I numeri evidenziati contrassegnano il formato che permette di scattare almeno il numero di foto considerate come entry level per un fotoamatore.

Se le foto scattabili con 256 Mb vi sembrano tante ricordate che con le fotocamere digitali si tende spesso a scattare più foto per soggetto, se ad esempio si decide di scattare in bracketing il numero di foto si riduce di due terzi!

include("/web/htdocs/www.hyperreview.com/home/include/footer.php");