Lettore per schede di memoria

Articolo:
Lettore per schede di memoria


Gik25




Ne esistono diversi modelli di diverse marche, ma il compito che deve svolgere questo tipo di apparecchio è particolarmente semplice e il suo prezzo è quindi piuttosto contenuto. La sua utilità per contro è immensa (a patto di possedere un computer con attacchi compatibili USB 2.0).

Collegare la macchina fotografica al computer richiede infatti di tenerla accesa consumando così le batterie, inoltre il tempo necessario al trasferimento è abbastanza elevato già per un centinaio di foto (dato che la stragrande maggioranza delle fotocamere utilizzano ancora lo standard USB 1.1). Infine è necessario trovare un posto dove collocare la macchina fotografica evitando di farla cadere o strisciarla (cosa non sempre facile su un tavolino da computer dove spesso trovano posto, oltre allo schermo e agli altoparlanti, anche scanner e stampanti).

L’apparecchio in questione invece è piccolo, stabile e molto più resistente e meno costoso di una macchina fotografica digitale (se anche dovesse cadere il danno sarebbe ben diverso dalla rottura di una fotocamera).

Tra i tanti apparecchi disponibili abbiamo scelto di testarne uno prodotto da Sandisk del costo di 32€ e dalle forme aggraziate ed eleganti: ImageMate 8 in 1 Card/Reader Writer. Legge otto tipi di schede (Compact Flash I e II, SD, MultiMediaCard (MMC), Memory Stick e Memory Stick PRO, xD Picture Card, Smart Media) e utilizza il protocollo USB 2.0 per il trasferimento dei dati al computer. L’installazione del software ha richiesto solo alcuni secondi dopodichè, quando il dispositivo è collegato, viene visualizzato come un drive esterno (in “Risorse del computer” vengono visualizzati 4 hard disk in più) e non appena si inserisce la scheda il software chiede se si vuole procedere con la copia delle immagini o se si preferisce visualizzarle direttamente.

La velocità dell’USB 1.0 e 1.1 è di 12 Mbit al secondo, l’USB 2.0 arriva a 480 Mbit/s! Si parla di un aumento di 40 volte! In realtà l’aumento è notevolissimo ma forse non così elevato. Si passa comunque da 20 minuti a meno di un minuto!

Purtroppo i computer più vecchi non supportano questo standard e per ottenere queste velocità occorre cambiare scheda madre (100 - 150€) o acquistare uno slot USB 2.0 sotto forma di scheda PCI. Se avete un computer con Athlon AMD è molto probabile che sia montato su un chipset Via. Se avete montato da soli il vostro sistema o se il tecnico che ha eseguito il montaggio ha dimenticato di installare il software il vostro sistema NON riconoscerà l’USB 2.0 pur essendo compatibile. In tal caso si devono installare i driver della scheda madre dal cd fornito in dotazione (si possono anche scaricare dal sito della casa produttrice della scheda madre stessa). Non bastano i Via 4 in 1, ma occorre installare anche il driver specifico per l’USB 2.0.

Il dispositivo funziona anche in assenza di una porta USB 2.0 (richiede però ovviamente una qualsiasi porta USB), ma perde gran parte della sua utilità. Resta comunque utilissima per chi possiede più schede di memoria e/o più macchine fotografiche in quanto evita di dover continuamente sostituire la scheda e la macchina collegata (oltre che di portarne a terra le batterie).

include("/web/htdocs/www.hyperreview.com/home/include/footer.php");