prova Usa contro John Lennon - recensione trama film

Usa contro John Lennon: trama e recensione

Usa contro John Lennon
Titolo originale: The U.S. vs. John Lennon
Produzione: Usa
Durata: 99
Genere: Documentario
Regia: David Leaf, John Scheinfeld
Uscita: 2007-06-01
Attori principali: Walter Cronkite, Mario Cuomo, Angela Davis, John Lennon, G. Gordon Liddy, George McGovern, Richard Nixon, Yoko Ono, Geraldo Rivera
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 5.3/10 (4 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Il documentario ripercorre la vita della celebre star che, trasformatasi in icona promotrice di pace, fu messa a tacere dal governo americano.
Recensione:
Lavoro superbo quello di David Leaf e John Scheinfeld che creano un documentario a quattro mani efficace e adeguato sulla storia del Beatle più controverso e influente. Nel decennio dal 1967 al 1977 l’attivismo di John Lennon e Yoko Ono stupì i governi del mondo, trascinando nella loro campagna, contro la guerra e la noncuranza delle autorità, molti giovani. La capacità di trascinare gli animi e svegliarli dal torpore dell’omologazione, spesso utilizzata dai potenti, fece preoccupare l’amministrazione Nixon che tentò in ogni modo di allontanarlo dal Paese. Grazie all’efficace ricostruzione effettuata dai due registi tramite immagini (alcune assolutamente inedite) forti e famose, tra cui la celebre protesta “familiare” in cui la coppia rimase a letto per giorni destando curiosità nei media, ci s’immerge pienamente nello spirito e nell’immensa voglia di comunicare e di potersi esprimere, in un’individualità che a quel tempo difficilmente veniva accettata. Le interviste postume e le descrizioni personali di molti conoscenti del cantante svelano punti sconosciuti e oscuri della sua vita: dal rapporto nato con l’artista giapponese, che molti considerano una delle cause dell’allontanamento di John dalla band, ai particolari delle loro azioni pacifiste. Dirigendo un film biografico è difficile rimanere imparziali totalmente, la tecnica giusta è essenziale per descrivere i fatti in modo esauriente e corretto, questa pellicola ottenne ottime recensioni al festival del cinema di Venezia quando venne proiettato lo scorso settembre, grazie alla delicatezza e al senso di straniamento che obbligano lo spettatore a riflettere al termine della proiezione, senza suggerire conclusioni. L’essenza di riportare alla luce alcuni fatti che ancora oggi sembrano senza spiegazione, come la stessa morte di Lennon, risiede nel tentare di fare luce su come pensare individualmente possa avere conseguenze terribili anche in paesi che si credono evoluti socialmente. L’attualità del tema trattato e l’ingiustizia, l’ostracismo subdolo e la manipolazione sono ottimi elementi per considerare questo film uno strumento di conoscenza della storia moderna e una “chance” per dirigersi verso la pace.
Voto: 8
Ambra Zamuner

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione