prova Unico indizio la luna piena: film

Unico indizio la luna piena

Unico indizio la luna piena
Titolo originale: Silver Bullet
Produzione: Usa
Durata: 1h e 35'
Genere: Horror
Regia: Daniel Attias
Uscita: 1985-01-01
Attori principali: Corey Haim, Megan Follows, Gary Busey
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 7.7/10 (9 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
In una piccola cittadina di provincia una serie di efferati omicidi getta la popolazione nel panico. La polizia brancola nel buio e il numero di uccisioni aumenta col passare dei giorni. Tutti gli omicidi avvengono quando c’è la luna piena, ma nessuno capirà che si tratta di un licantropo.
Recensione:
Come film di lupi mannari potrebbe non essere dei migliori (dipende dai vostri gusti), ma è indubbio che il film, tratto da un romanzo distephen King, riesce a distinguersi nettamente dalla massa e a risultare uno dei più solidi (per via di una trama originale che è ben più di un pretesto) tra i tanti filmetti sui licantropi.

Al contrario che nella maggior parte degli altri film di tale genere, la trama è curata e il film appare di un certo spessore. Non fraintendiamo non stiamo parlando di un capolavoro, anzi il film è comunque un filmetto ma siamo ben al di sopra di film come "Bad Moon" e altri simili. Difficile un paragone con "Un lupo mannaro americano a Parigi" il film, nonostante il denominatore comune, è infatti di tutt'altro genere. Lo stesso discorso vale per "Un lupo mannaro americano a Londra", molto più "classico" del film in questione.

Le inquadrature, le scelte registiche, i tempi e il montaggio evidenziano una regia non superficiale che mantiene costantemente il film all'altezza delle aspettative. "Unico indizio la luna piena" riesce infatti a tenerci in tensione fino all'ultimo momento, e le musiche pur non essendo eccezionali, svolgono bene il loro lavoro contribuendo a creare quell'atmosfera di mistero e di paura che ben si addice a un film horror. Un film horror particolare senza dubbio, con una trama duplice che da un lato narra la storia di un bambino su una sedia a rotelle con uno zio inventore che gli regala sedie a motore velocissime, dall'altro parla di una piccola cittadina di provincia che improvvisamente diventa preda di misteriosi ed efferati omicidi attribuiti a fantomatici serial killer.

Insomma un film originale che non delude gli amanti degli horror classici e piacerà senz'altro agli amanti dei (pochi) film sui licantropi. A chi fosse appassionato del genere (lupi mannari) consiglio anche la visione dei film citati in precedenza e soprattutto la lettura della raccolta di racconti edita dalla Newton (si veda la recensione nella sezione Romanzi).
Voto: 7,5
Gik25

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione