prova The Transporter: film

The Transporter

The Transporter
Titolo originale: The Transporter
Produzione: Francia
Durata: 1h e 32'
Genere: Azione
Regia: Corey Yuen
Uscita: 2003-07-18
Attori principali: Jason Statham, Qi Shu
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 9.0/10 (47 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Frank è un militare in congedo, abilissimo nel guidare la macchina e nel combattimento corpo a corpo. Il suo lavoro è quello di trasportare pacchi senza mai chiedere il contenuto. Le sue regole sono semplici e chiare: non si cambiano i patti, niente nomi, e mai aprire i pacchi dei clienti.
I suoi guai inizieranno quando lui stesso violerà la sua ultima regola scoprendo che il pacco che sta trasportando contiene una ragazza.
Recensione:
The Transporter è un gran film: divertente, con un ottima regia e uno stile molto apprezzabile, sia nelle riprese che nella sceneggiatura. In altre parole è fatto davvero molto bene.

Lo stile di Luc Besson (Leon, Taxi, Taxi II) presente in questo film come produttore si vede chiaramente, non tanto negli inseguimenti, che non raggiungono i massimi di Taxi e del suo seguito, quanto nella scelta di alcune inquadrature, del personaggio, delle musiche e anche dalla trama stessa.
Le trovate registiche sono molteplici e davvero molto interessanti, ma anche la fotografia è curata e ravviva l'interesse nel film insieme alle musiche, vivaci e sempre azzeccate.

L'attore principale è molto in gamba ma forse è anche la sua somiglianza a Bruce Willis a farcelo piacere ulteriormente. Nel corso del film comunque scopriremo che Jack non è solo un militare addestratissimo e un abile guidatore, ma anche un campione di arti marziali impareggiabile nel corpo a corpo.

Il film assomiglia molto a Eraser (con Schwarzenegger), ma presenta anche notevoli differenze che lo rendono più interessante e più apprezzabile dal pubblico in genere. Eraser è un film classificabile secondo uno schema rigidissimo con un protagonista che è altrettanto squadrato. Invece questo film è un film a tutto tondo, con un protagonista che ricorda moltissimo Bruce Willis e non solo dal punto di vista estetico, ma anche come ruolo (sguardo, parla poco, fisico scolpito, forte nel corpo a corpo). Insomma un personaggio che non è solo il classico Rambo alla Schwarzy, ma che ricorda appunto molto da vicino il personaggio che siamo soliti accostare a Bruce Willis.

In ogni caso lo stile è molto diverso rispetto a Eraser e quindi può essere apprezzato anche da chi non ha apprezzato Eraser.

Insomma, un film davvero valido e che piacerà tantissimo agli amanti del genere d'azione, ma non dispiacerà nemmeno a chi ama le storie d'amore e i tramonti romantici per via del suo stile veramente azzeccato.
Da vedere!
Voto: 8,0
Gik25

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione