prova Stand by me - Ricordo di un'estate: film

Stand by me - Ricordo di un'estate

Stand by me - Ricordo di un'estate
Titolo originale: Stand by me
Produzione: Usa
Durata: 89
Genere: Drammatico
Regia: Rob Reiner
Uscita: 1986-08-07
Attori principali: Wil Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman, Jerry O'Connell, Kiefer Sutherland, Richard Dreyfuss, John Cusack.
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 9.2/10 (15 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Oregon, 1959. Quattro ragazzini decidono di fare un'escursione alla ricerca del cadavere di un loro coetaneo, Ray Brower, durante un fine settimana d'estate.
Recensione:
Tratto dal romanzo "Stagioni diverse" del maestro dell'horror Stephen King, "Stand by me" ottenne un ottimo giudizio di critica quando fece il suo ingresso nel grande schermo - datato 1986 - arrivando a guadagnarsi una nomination agli Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Il regista Rob Reiner (già autore di "Harry ti presento Sally") seguì minuziosamente il filone del romanzo ispiratore, dipingendo con toni romantici la storia di una bellissima amicizia fra quattro dodicenni, in particolare fra Gordie Lachance e Chris Chambers. Le vite dei quattro adolescenti, oltre a essere accomunate dal reciproco affetto, si assomigliano per i trascorsi familiari, tutt'altro che sereni: Gordie vive il trauma della morte del fratello, l'unico disposto a credere in lui, Chris dimostra la tipica maturità di chi è dovuto crescere troppo in fretta, a causa del padre violento e alcolista. La loro avventura nei boschi - alla ricerca del cadavere di un coetaneo morto sotto i binari di un treno - si trasforma così in un percorso spirituale dove i quattro amici rinforzano e saldano il loro legame, superando varie peripezie e il bullismo di ragazzi più grandi. Un Gordie ormai quarantenne racconta passo per passo tutta la storia (ricordando un film molto più celebre, Sleepers) la cui voce si alterna alla suggestiva canzone di Ben King, intitolata per l'appunto "Stand by me". Lodevole l'interpretazione dei quattro attori rampanti Will Wheaton, Jerry O'Connell, Corey Feldman e River Phoenix, che ben si prestano alla regia da Golden Globe di Reiner. "Stand by me" è sì il ricordo di un'estate, ma sopratutto il manifesto dell'amicizia.
Voto: 8
Paola Priola

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione