prova Soul Kitchen: film

Soul Kitchen

Soul Kitchen
Titolo originale: Soul Kitchen
Produzione: Germania
Durata: 99'
Genere: Commedia
Regia: Fatih Akin
Uscita: 2010-01-15
Attori principali: Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Birol Ünel, Wotan Wilke Möhring, Jan Fedder, Peter Lohmeyer, Dorka Gryllus, Lukas Gregorowicz, Catrin Striebeck
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 0.0/10 (0 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Zinos (Adam Bousdoukos) è il proprietario di origine greca di un ristorante di Amburgo che sta attraversando un periodo di notevoli difficoltà: la sua fidanzata Nadine si è trasferita a Shanghai, ai suoi clienti il nuovo chef che ha assunto non va affatto a genio, e il fratello appena uscito di prigione continua a dargli problemi. Per Zinos si tratterà così di intraprendere una lotta su tutti fronti: riconquistare la fiducia della clientela, aiutare il fratello, e risolvere la situazione sentimentale con Nadine. Compiti che però non lo spingono decisamente nelle stessa direzione, mettendolo di fronte a scelte complicate.
Recensione:
Nonostante una buona regia ed un’ambientazione davvero curata, il film commedia di Akin risente di una sceneggiatura carente. Parte bene, con sequenze brillanti e divertenti per poi disperdersi in dispersive rincorse verso l’inutile e concludersi quindi frettolosamente proponendo soluzioni narrative assai prevedibili e banali, con tempi sbagliati per quasi tutta la seconda parte. Molto bravo l'attore protagonista, che tra l’altro risulta anche come sceneggiatore del film. Gli altri attori vengono dalla recitazione televisiva e si nota molto nell’impostazione ognuno del proprio personaggio. Una commedia triviale, in cui il regista, si diverte ad esagerare (a volte un po’ troppo) con battute piene di doppi sensi, macchiette di comicità grezza e situazioni comiche spesso al limite del grottesco, come alcuni personaggi i cui caratteri sono tagliati con l’accetta. Elemento di pregio è la regia: è innegabile che il regista abbia talento in questo senso. Belle e suggestive molte riprese e movimenti di macchina interessanti e connotati. Bella anche l'ambientazione, un'Amburgo che anche nei suoi sobborghi più squallidi affascina e avvolge. Un prodotto abbastanza gradevole ma decisamente sopravvalutato da chi dimentica che nella commedia elemento fondamentale per una buona riuscita sono i tempi, qui purtroppo spesso sbagliati.
Voto: 6,5
Stefania Muzio

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione