prova La terra dei morti viventi: film

La terra dei morti viventi

La terra dei morti viventi
Titolo originale: Land of the dead
Produzione: Canada/Francia/U.S.A
Durata: 93
Genere: Azione/Horror
Regia: George A. Romero
Uscita: 2005-07-15
Attori principali: Simon Baker, John Leguizamo, Asia Argento, Robert Joy, Dennis Hopper, Eugene Clark, Jennifer Baxter
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 8.9/10 (10 voti)

Commenti


Commenta il film!

Recensione:
George Romero, il maestro del giallo sociologico, presenta “Land of the Dead”, il quarto film della sua serie classica dei film “Dead”, ed una sequela del film “Day of the Dead”.

In un futuro squallido, i viventi abitano in una citta’ barricata chiamata Fiddler’s Green, e l’ultimo punto di resistenza restante contro gli zombi.
Il dittatore Kaufman (Dennis Hopper), gli elite che vivono nei grattacieli di vetro, ed i poveri che vagano per le strade, formano la struttura della classe sociale della citta’. Per divertimento, i ricchi usano prigionieri zombi per tiro al bersaglio.

Nel film Land of the Dead, i zombi sono piu avanzati che nei film precedenti avendo l’abilita’ di una comunicazione rudimentale, e di una conoscenza base nell’uso di armi ed attrezzi vari. Gli zombi sono diretti dal carismatico Big Daddy (Eugene Clark), capace di riflettere, ragionare e perfino di guadagnare la nostra compassione.

Il tema principale del film si accentra sul desiderio disperato dei mercenari Riley (Simon Baker) e Cholo (John Leguizamo) di scappare dalla loro esistenza inanimata. Oltre ad essere i protettori della citta’
Fiddler’s Green, i due mercenari sono stati affidati l’incarico di cercare alimenti, medicinali e rifornimenti vari nel territorio degli zombi.

Quando il piano di Cholo di vivere fra i ricchi nel grattacielo di vetro si sventa, Cholo minaccia di distruggere la citta’ col veicolo d’assalto corazzato prinicpale di Fiddler’s Green, Dead Reckoning, a meno che le sue richieste siano soddisfatte. L’avvenimento sommossa un’insurgenza dei poveri contro entrambi, Kaufman ed i ricchi. Kaufman incarica Riley a ricuperare il carro armato dirottato da Cholo. Invece, Riley progetta di impadronirsi di Dead Reckoning e di trovare rifugio con i suoi due amici mercenari fidati, Charlie (Rober Joy) e Slick (Asia Argento; la figlia di Dario Argento, il re del giallo Italiano), nelle foreste del Canada’. Riley desidera condurre un’esistenza da eremita lontana sia dai zombi che dai viventi.

Consumati dai disordini interni della citta’, il popolo di Fiddler’s Green non si accorge che i zombi, condotti da Big Daddy, si avvicinano lentamente ai contorni della citta’ in preparazione ad un attacco contro i vivi. Lo scopo dell’assalto e’ di porre fine al continuo massacro dei zombi.

I viventi constituiscono la minoranza rispetto all’esercito dei zombi. Dead Reckoning, l’unica difesa della citta’, e’ nelle mani di Cholo, che minaccia di usarlo per bombardare Fiddler’s Green.

Si riuscira’ a liberare il veicolo corazzato da Cholo in tempo per salvare la citta’?

In collaborazione col cinematografo Miroslaw Baszak, Romero crea un’atmosfera autenticamente scura, tenebrosa, credibile e contemporanea mantenendo un ritmo veloce e piacevole. Il film e’ invigorato dalla rappresentazione della decadente utopia tramite l’uso degli sketch visivi invece dello sviluppo evolutivo tradizionale.
Romero, cogli effetti speciali KNB EFX di Greg Nicotero, muove l’attenzione dello spettatore dalle scene panoramiche di orde di zombi, alle numerevoli decapitazioni grottesche, all’abboccamento di carne umana, ed alle scene impregnate di sangue.

Gli effetti speciali di trucco di Gregory Nicotero ed il costumista Alex kavanagh, danno a ciascun zombi il suo aspetto inquietante individuale. Tom Savini, fa un’apparenza da cameo come lo zombi biciclista.

La caratteristica distinta di Romero e’ nel mostrare tramite il film ed il cast simboli satirici della societa’. Land of the Dead sfiora argomenti di segregazione, guerra, razzismo, benessere sociale, individualismo e responsabilita’ personale.

Romero usa un cast eccellente, un trama creativo, scene d’azione affascinanti ed un dialogo divertente ed, a volte, comico.

Nonostante l’interessante tema sociale, Land of the Dead fa accapponare la pelle.


Ester MOLAYEME
Los Angeles, California
Voto: 6,5
Ester Molayeme

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione