prova L'alba dei morti viventi: film

L'alba dei morti viventi

L'alba dei morti viventi
Titolo originale: Dawn of the Dead
Produzione: Usa
Durata: 97
Genere: Horror
Regia: Zack Snyder
Uscita: 2004-04-23
Attori principali: Sarah Polley, Ving Rhames, Jake Weber, Mekhi Phifer, Ty Burrell
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 5.0/10 (1 voto)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Improvvisamente i morti iniziano a mutare in zombie. La cosa è tanto improvvisa quanto deleteria per la città e i loro abitanti. Zombie famelici attratti dall'odore del sangue e capaci di correre e mordere con estrema violenza contagiando le loro vittime.
Recensione:
Il film è il remake del film "Zombie: Dawn of the dead" diretto da quello che viene considerato da tutti il maestro dell'horror: George Romero. Ho apprezzato molto il film di Romero, e il fatto che sia un capolavoro lo si capisce immediatamente per molteplici motivi (musiche, idea, sceneggiatura, regia, messaggio, ecc) però devo ammettere che avevo sottovalutato questa riedizione che non mi ha affatto deluso, anzi!

Dopo "28 giorni dopo" temevo che gli adrenalinici zombie visti nel trailer fossero solo una pessima idea, ma mi sono dovuto ricredere: sono un'interessante variazione sul tema zombie. E pongono il problema da un punto di vista inedito non certo privo di pregi. Primo fra tutti la plausibilità dei problemi incontrati dalla società nel fronteggiare il problema.

Gli attori recitano bene e la regia è davvero ottima, eccezionale per un regista al suo primo film. Le musiche sono nella media, ma contribuiscono comunque a mantenere alta la tensione.

Gli elementi inverosimili sono presenti, come del resto in quasi tutti i film horror, ma non sono numerosi e comunque rimangono marginali.

Insomma, il film mi ha davvero stupito: non è un capolavoro, ma è davvero un bel film, capace di catturare l'attenzione e tenere alta la suspense. E dato che il filone horror conta un numero davvero basso di film decenti, non posso che approvarlo in pieno e consigliarne la visione agli amanti del genere. Voto: 7,5



Recensione di EbolaDevo dire sto remake non c'entra praticamente in nulla con l'originale. E questo può essere un bene o un male, a seconda dei punti di vista.
Da una parte, si apprezza il fatto che il regista abbia deciso di non arrivare all'altezza del maestro dell'horror-socio-psicologico.
Infatti il film non ambisce ai toni sociali del primo film. È solo un film di zombies.
Interessante anche la variazione del comportamento degli zombie.
Come in “28 giorni dopo”, sti zombie, invece di andarsene in giro come di poveri fessi che camminano come tossici allo stato terminale, allungando la mano quando si avvicinano alla preda, e con una forza pari a quella di una lattina vuoti di coca-cola, SONO PROPRIO INCAZZATI NERI!
Corrono, ti saltano addosso, spaccano parabrezza coi pugni.
Manco fossero idrofobici.
Insomma un buon film di azione a sfondo horror.
Purtroppo tutto qui.
I personaggi hanno lo spessore della carta igenica, la violenza, seppur presente, non disturba come nel primo.
Inoltre tutta la questione si sviluppa alla velocità della luce. Geez, dopo dieci minuti stavano già al centro commerciale. . . .
Non mancano però i tocchi di classe.
La partita a scacchi e il tiro a segno sono divertenti.
Mentre la scena del parto è troppo splatter per non essere ridicola. Sembra uscita da un film della troma per dio.
Numerosissime le citazioni (cosa che chi conosce la storia da cui è tratto un film apprezza sempre).
Come la scena della macchina col tipo ferito che spara dal cofano del film di romero, rivisitata in modo interessante, senza macchina.
Cammeo di diversi personaggi del primo, tra cui Tom Savini, che fa lo sceriffo, e nel primo era il capo della banda di motociclisti; e il tizio della SWAT (vecchio film) che qui fa il predicatore in tv e spara la frase simbolo del film: ''quando non ci sarà piì spazio all'inferno, i morti cammineranno sulla terra”.
Insomma non si può paragonare all'originale. Sono troppo diversi.
Belli i titoli di testa ed inquietanti (un pochino) quelli di coda.

PS: NON ALZATEVI DALLA POLTRONA QUANDO PARTONO I TITOLI!

Voto: 7,5
Gik25
Ebola

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione