prova I delitti della luna piena: film

I delitti della luna piena

I delitti della luna piena
Titolo originale: Romasanta. La caza de la bestia
Produzione: Spagna
Durata: 1h e 38
Genere: Drammatico
Regia: Francisco Plaza
Uscita: 2004-11-26
Attori principali: Julian Sands, John Sharian, David Gant, Gary Piquer, Luna McGill, Elsa Pataky
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 6.2/10 (6 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Alcune persone vengono ritrovate dilaniate nei boschi e col passare del tempo gli omicidi non cessano. Dal tipo di ferita sembrerebbe l'opera di un lupo, ma alcuni indizi lasciano sospettare l'azione di un seriak killer. Un uomo viene catturato e processato per i delitti e si difende affermando di essere un lupo mannaro.
Recensione:
Il film leggermente noioso, ma al contempo capace di mantenere un alto livello di suspense e di conseguenza risulta piuttosto intrigante. Il fatto che il tutto sia poi basato su una storia vera contribuisce a dare al film maggiore spessore.

L'attenzione ai dettagli, in particolar modo nelle inquadrature, rende il film insolito e molto simile al filone tipico dei film francesi. La fotografia basata su giochi di luci squillanti con forti contrasti e toni di colore opposti (nei boschi a dominante azzurrina, negli interni a dominante giallo-marrone) contribuiscono a rendere il film insolito e particolare, ma non bastano a consigliarne la visione. La storia alla base del film infatti mediocre e l'aspettativa che il regista riesce di fatto a creare alla fine viene del tutto delusa.

In un certo senso si pu affermare che il film di per se mediocre (come trama, regia, sceneggiatura, ed altri elementi salienti), risulti comunque vagamente interessante per elementi secondari ma insoliti e molto curati che gli conferiscono un'atmosfera particolare.

Tuttavia il film non altro che la pessima imitazione di film ben pi riusciti quali "Il mistero di Sleepy Hollows" o "Il patto dei lupi" ed difficile trovare una reale motivazione per vederlo.

Insomma, c' di molto meglio in giro, lasciate perdere.
Voto: 5,5
Gik25

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione