prova Harry Potter e il calice di fuoco: film

Harry Potter e il calice di fuoco

Harry Potter e il calice di fuoco
Titolo originale: Harry Potter and the goblet of fire
Produzione: Usa
Durata: 150
Genere: Fantastico
Regia: Mike Newell
Uscita: 2005-11-25
Attori principali: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Gary Oldman, Ralph Fiennes, Michael Gambon, Alan Rickman, Maggie Smith, Tom Felton, Timothy Spall, Miranda Richardson
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 9.2/10 (26 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Harry Potter si trova involontariamente iscritto ad un prestigioso torneo di magia organizzato dalla sua scuola e che vede tre delle più celebri scuole competere assieme.
Recensione:
Il quarto capitolo della serie è come sempre in linea con i precedenti, Harry e i suoi amici stanno crescendo e iniziano a delinearsi i tipici problemi adolescenziali. Uno degli elementi che ha sempre contraddistinto la serie è proprio l'impostazione particolare della pellicola, con personaggi e situazioni ben caratterizzate e credibili sotto molto punti di vista. Pur essendo un film per bambini Harry Potter è caratterizzato infatti da una psicologia piuttosto curata e anche le situazioni sono tutt'altro che banali. Per quanto riguarda i difetti della pellicola sono rimasti più o meno gli stessi delle altre: Harry Potter è in un certo qual senso inconcludente e manca una certa coerenza logica del tutto. Se vi aspettate di vedere grandi battaglie, incantesimi o simili, potreste rimanere abbastanza delusi. Inoltre in tutta la saga si passa da un dettagli all'altro, senza mai fornire una visione generale e senza chiarire quali siano le regole e i rapporti che regolano le interazioni nel fantastico mondo in questione. Un mondo dominato dal caos, dove non c'è una struttura logica che regoli il tutto. Harry Potter è una sorta di gioco di ruolo in cui non si conosce nulla dei protagonisti e dei loro poteri magici, i protagonisti più potenti sembrano deboli e incapaci di prendere parte a uno scontro, molti personaggi fanno la loro comparsa per poi rivelarsi traditori, spie e simili. Il modello che il film porta avanti per creare un alone di mistero potrebbe infastidire non poco gli spettatori più esigenti.

La regia è come sempre ottima, e gli attori recitano bene la loro parte. Lo stile, come già nel precedente capitolo, tende verso quello di un film per adulti e lo fa sia con un maggior spessore di dialoghi e situazioni, sia con un'atmosfera più "paurosa". Le musiche sono come sempre ottime e contribuiscono a creare suspense, atmosfera e a mantenere alta l'attenzione dello spettatore.
Come per i precedenti film la trama potrebbe apparire leggermente confusa, ma nel complesso si riesce a seguire agevolmente lo svolgimento dei fatti.

Il parere del pubblico è piuttosto diviso, alcuni l'hanno trovato il più entusiasmante della serie, altri lo giudicano noioso e con troppa poca azione. Il nostro parere è che sia grossomodo in linea con i precedenti capitoli.

Harry Potter è un film che può piacere o meno e che divide quasi sempre tra ammiratori entusiasti e critici anche troppo severi, si tratta di un film perfetto per un pubblico molto giovane che può, in alcuni casi, piacere anche ad un pubblico di adulti. In ogni caso si deve essere disposti a tralasciare qualche critica e godersi il resto.

Insomma, un film emozionante e coinvolgente che qualcuno potrebbe però anche trovare noioso e ripetitivo. Se vi sono piaciuti i precedenti capitoli correte pure ad affittarlo.
Voto: 7,5
Gik25

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione