prova Ginger Snaps: film

Ginger Snaps

Ginger Snaps
Titolo originale: Ginger Snaps
Produzione:
Durata:
Genere: Horror
Regia: John Fawcett
Uscita: 0000-00-00
Attori principali:
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 8.9/10 (7 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Sorprendente horror canadese del 2000 che tratta il tema della licantropia all?interno di un contesto giovanile. Brigitte e Ginger sono due sorelle dal look dark, spesso derise ed isolate dai loro coetanei. Le due ragazze coltivano una strana passione per la morte e si dilettano nel realizzare fotografie in cui simulano morti violente e suicidi. Durante uno dei loro ?servizi fotografici? vengono aggredite da un lupo mannaro e Ginger viene ferita. Sarà  l?inizio di un incubo. Infatti Ginger, essendo ormai contaminata dal morbo della licantropia, inizierà  a mutare psicologicamente e fisicamente. L?istinto del lupo le donerà  pi๠sicurezza e fascino dinanzi ai maschi ma al tempo stesso un?indole particolarmente feroce la porterà  alla ricerca di sangue. E la notte di luna piena si sta avvicinando? Dotato di trovate di sceneggiatura particolarmente originali (che fanno perdonare alcune incoerenze sparse qua e la nella vicenda) e diretto molto bene, ?Ginger Snaps? è un buon horror piuttosto coinvolgente. I soliti clichà© da teen-movie cedono il posto ad una visione disincantata del mondo giovanile, dove il pregiudizio, la superficialità  e la cattiveria la fanno da padroni. La stessa fotografia del film gli conferisce un alone cupo e depressivo che i pochi momenti ironici non riescono a lenire. Ottima la prova recitativa del duo Perkins/Isabelle, sorelle reiette unite nel dolore e nella morte. Innegabile il fascino perverso della stessa Katharine Isabelle nel ruolo di Ginger. Notevole anche il tasso di splatter contenuto nella pellicola che si avvale di buoni effetti speciali e diverse scene shock, sempre ben congegnate e mai gratuite. Assurda la scena in cui Brigitte si avvicina alla sorella che sta dormendo e scopre che, fra le natiche, le è spuntata una coda !!! In Italia ovviamente il film non è stato ancora distribuito (ma la speranza è l?ultima a morire no?) ma il buon successo di cui ha goduto negli U.S.A. ha fatto si che i produttori ne abbiano messo in cantiere un sequel ed un prequel di prossima uscita..
Recensione:
Sorprendente horror canadese del 2000 che tratta il tema della licantropia all’interno di un contesto giovanile. Brigitte e Ginger sono due sorelle dal look dark, spesso derise ed isolate dai loro coetanei. Le due ragazze coltivano una strana passione per la morte e si dilettano nel realizzare fotografie in cui simulano morti violente e suicidi. Durante uno dei loro “servizi fotografici” vengono aggredite da un lupo mannaro e Ginger viene ferita. Sarà l’inizio di un incubo. Infatti Ginger, essendo ormai contaminata dal morbo della licantropia, inizierà a mutare psicologicamente e fisicamente. L’istinto del lupo le donerà più sicurezza e fascino dinanzi ai maschi ma al tempo stesso un’indole particolarmente feroce la porterà alla ricerca di sangue. E la notte di luna piena si sta avvicinando… Dotato di trovate di sceneggiatura particolarmente originali (che fanno perdonare alcune incoerenze sparse qua e la nella vicenda) e diretto molto bene, “Ginger Snaps” è un buon horror piuttosto coinvolgente. I soliti cliché da teen-movie cedono il posto ad una visione disincantata del mondo giovanile, dove il pregiudizio, la superficialità e la cattiveria la fanno da padroni. La stessa fotografia del film gli conferisce un alone cupo e depressivo che i pochi momenti ironici non riescono a lenire. Ottima la prova recitativa del duo Perkins/Isabelle, sorelle reiette unite nel dolore e nella morte. Innegabile il fascino perverso della stessa Katharine Isabelle nel ruolo di Ginger. Notevole anche il tasso di splatter contenuto nella pellicola che si avvale di buoni effetti speciali e diverse scene shock, sempre ben congegnate e mai gratuite. Assurda la scena in cui Brigitte si avvicina alla sorella che sta dormendo e scopre che, fra le natiche, le è spuntata una coda !!! In Italia ovviamente il film non è stato ancora distribuito (ma la speranza è l’ultima a morire no?) ma il buon successo di cui ha goduto negli U.S.A. ha fatto si che i produttori ne abbiano messo in cantiere un sequel ed un prequel di prossima uscita..




Si ringrazia AlexVisani.comper la recensione
Voto: 7,5
AlexVisani.com

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione