prova Bordertown - recensione trama film

Bordertown: trama e recensione

Bordertown
Titolo originale: Bordertown
Produzione: USA
Durata: 115
Genere: Drammatico
Regia: Gregory Nava
Uscita: 2007-03-23
Attori principali: Jennifer Lopez, Antonio Banderas, John Norman, Kate del Castillo, Irineo Alvarez, Juan Diego Botto
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 6.5/10 (16 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Ispirato ad una storia vera, Lauren Fredericks indaga sulla morte di alcune ragazze di una cittadina fra Messico e Stati Uniti. Scoprirà però un massacro di giovani donne che la metterà in pericolo, nonostante la fiducia della popolazione.
Recensione:
Ispirato ad una storia vera, Bordertown narra di Quarez, una città in cui delle giovani ragazze vengono sfruttate dai regimi capitalistici, nonchè violentate ed uccise senza trovar giustizia nella polizia grazie ad un giro di corruzione e mazzette. "Dedicato a tutte le donne uccise di Quarez" narrano i titoli di coda. La pellicola ricorda al mondo il tema della violenza sul gentilsesso, più attuale che mai. Non solo, è l'ennesimo tentativo di protesta nei confronti della politica mondiale la quale, pur mutando forma di nazione in nazione, è sempre costituita dalla corruzione, e su come sia vano il tentativo di smascherarla facendo informazione. Basti pensare all'ottantanovesimo posto nella libertà di stampa di cui l'Italia gode; non c'è da stupirsi che un giornalista veda archiviata la propria inchiesta, se essa riguarda accordi illeciti fra stati. Bordertown è la rivendicazione dei diritti dell'uomo, i quali nel terzo millennio sembrano ancora non esistere in certe zone del globo. Tratto da una storia vera. Anche se, dopo averlo visto, si desiderebbe fosse solo fantasia. Perchè nel 2007 la schiavitù esiste ancora. E Bordertown è il manifesto. Della vergogna.
Voto: 7,
Trailer:

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione