prova Io vi dichiaro marito e... marito: film

Io vi dichiaro marito e... marito

Io vi dichiaro marito e... marito
Titolo originale: I now pronounce you Chuck and Larry
Produzione: Usa
Durata: 110
Genere: Commedia
Regia: Dennis Dugan
Uscita: 2007-09-07
Attori principali: Jessica Biel, Adam Sandler, Kevin James, Gary Valentine, Shelby Adamowsky, Ving Rhames, Candace Kita, Dan Aykroyd, Richard Chamberlain, Steve Buscemi
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 0.0/10 (0 voti)

Commenti


Commenta il film!

Trama:
Chuck E Larry sono amici da anni e colleghi di lavoro... a causa di un imprevisto uno di loro ha bisogno di ottenere vantgaggi economici, così i due amici decidono di trarne diventando una coppia omosessuale. Riusciranno un single incallito e un padre di famiglia a reggere il gioco senza essere scoperti?
Recensione:
Nel millennio della rivalsa degli omosessuali Dennis Dugan ci propina una commedia a sfondo sociale, attesissima dal grande schermo per la massiccia pubblicità e un cast accattivante. A causa di un cavillo burocratico Larry (Kevin James) si trova costretto a unirsi civilmente con un suo collega pompiere nonché amico, Chuck (Adam Sandler) per garantire un futuro ai propri figli. Luoghi comuni e frecciatine a sfondo sessuale fanno da colonna portante ad una pellicola che dimostra di avere i numeri giusti per intrattenere e divertire gli spettatori, nonostante la trama scadente utilizzata come semplice pretesto sul quale impiantare il tutto. Gli stereotipi sono ovunque: dal donnaiolo da porno, alla saponetta nelle docce, fino al vedovo che non riesce a dimenticare la moglie, passando poi per gli esilaranti bambini di Larry, che mostrano un'omosessualità volutamente accentuata. Non manca la lezione morale da impartire: non importa chi si ama, ma solo ciò che si è. Capeggiato da attori veterani del genere (Adam Sandler) con la bellissima di turno (Jessica Biel) e un bravissimo ma non sfruttato Steve Buscemi, Vi dichiaro marito e marito scorre fra una risata e l'altra benché duri per ben due ore, forse troppo per questo genere. Tuttavia chi si aspetta solo un film volgare ed esageratamente sfrontato, com'è tipico delle commedie demenziali degli ultimi anni, resterà sorpreso.
Voto: 7,0
Paola Priola

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione