prova New in Town: film

New in Town

New in Town
Titolo originale: New in Town
Produzione: Usa
Durata: 96
Genere: Commedia
Regia: Jonas Elmer
Uscita: 2010-01-13
Attori principali: Renée Zellweger, Harry Connick Jr., Kristen Harris, Rashida Jones, Wayne Nicklas, Hilary Carroll, Frances Conroy, Nathan Fillion, J.K. Simmons, Siobhan Fallon
Scheda di Opinioni
Vota il film:

- Voto: 7.0/10 (1 voto)

Commenti


Commenta il film!

Recensione:
Lucy Hill lavora in un ambiente prettamente maschile in una grande impresa di New York che opera nel settore alimentare, aspira a diventare vicepresidente della sua azienda e per tale motivo è sottoposta continuamente a forti pressioni psicologiche dai suoi colleghi, pur di raggiungere il suo obbiettivo. E' una donna in carriera che si rende arcondiscendente rispetto alle decisioni prese dal suo capo e dai suoi colleghi pur cercando di emergere in tutti i modi come una donna forte e autoritaria. Nella realtà dei fatti si dimostrerà esattamente il contrario quando un bel giorno si troverà costretta a gestire e a risollevare le sorti di una fabbrica del Minnesota nella quale ha il compito di dimezzare il personale e rinnovare la produzione della merce. L'impatto che Lucy avrà con il suo nuovo posto di lavoro sarà del tutto rivoluzionario non soltanto per la sua sospirata promozione ma anche in campo privato e sentimentale. La sua umanità, i valori trasmessi da suo padre un tempo e la sua dolcezza riusciranno a porre rimedio di fronte alle antipatie che la gente del posto le riserverà scoperti i licenziamenti. Il Minnesota è diverso da Miami non solo per il clima ma anche per il calore umano che la gente trasmette, in breve tempo Lucy diventerà una di loro prendendosi così a cuore la ripresa totale dell'industria, che il suo datore di lavoro vorrebbe chiudere, da garantirne un successo inaspettato cambiando completamente alimento prodotto. Il colpo di genio suggeritole subito dopo lo scontro con la sua segretaria, che le prepara un piatto tipico del posto e la aspetta una sera al rientro da un viaggio di lavoro, a casa, si rivela fruttuoso. La fabbrica non chiude. La partenza di Lucy dal Minnesota per tornare a New York una volta finito il suo lavoro, si rivela una data triste per l'intera città che ormai si è affezionata alla sua benefattrice. Il film si conclude con un altro colpo di scena che rende la storia più appassionante e mette in risalto l'imprevedibilità dell'amore. Tanto diversi eppure in coppia, Lucy Hill e Ted, il sindacalista scambiato per camionista e conosciuto la prima sera in Minnesota con il quale litiga a cena a casa della sua segretaria.
Fabia Tonazzi

Leggi i commenti Collabora con noi! Invia una recensione